condizioni generali di vendita - PokIt: il rivoluzionario sistema cattura chewingum!

Vai ai contenuti

Menu principale:

 
 



CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

SOTTOSCRIZIONE DEL CONTRATTO

-
la ditta D&D SNC di Maurizio Dudine ed Elena De Maio, con sede a San Canzian d'Isonzo (34075 - GO - Italy), in Via dell'Industria nr. 49 e con Partita Iva 00751800327 (in seguito denominata il "VENDITORE"), dichiara di essere il proprietario dei beni indicati nella pagina COMPRALO! del sito www.pokit.biz, e quindi il proponente e il concludente del contratto proposto.
- la vendita dei beni  indicati nella pagina COMPRALO! del sito www.pokit.biz è riservata esclusivamente a privati consumatori finali; compilando il modulo d'acquisto, gli stessi (in seguito denominati il "COMPRATORE") dichiarano implicitamente il proprio status di "consumatore", affermando l'estraneità del bene acquistato alla propria attività professionale o d'impresa.

ACCETTAZIONE DEL CONTRATTO
Ai sensi dell’art. 1326 cod. civ., il contratto si conclude nel momento in cui il VENDITORE che ha fatto la proposta, ha conoscenza dell’accettazione da parte del COMPRATORE. Proposta ed accettazione producono i loro effetti dal momento in cui vengono a conoscenza del relativo destinatario (art. 1334 cod. civ.). Il nostro ordinamento prevede poi una presunzione semplice di conoscenza (e, dunque, di efficacia) dell’accettazione che avviene, giusta l’art. 1335 cod. civ., nel momento in cui giunge all’indirizzo del destinatario, a meno che questi non provi di essere stato, senza sua colpa, nell’impossibilità di prenderne conoscenza. Queste regole trovano applicazione anche nell’ipotesi di contrattazione su Internet. Nel caso di contratto concluso per mezzo della posta elettronica, questo si conclude quando l’accettazione giunge all’indirizzo del COMPRATORE. L’indirizzo del COMPRATORE è l’indirizzo elettronico (cioè quello di posta elettronica) dichiarato o eletto dallo stesso. In questo senso, la casella postale, resa disponibile da un provider costituisce l’indirizzo elettronico cui fare riferimento per l’applicazione della presunzione di cui all’art. 1335 cod. civ. Il COMPRATORE, destinatario di una proposta contrattuale – ma, più in generale, chiunque abbia la disponibilità di un indirizzo di posta elettronica – è pertanto tenuto a controllare la posta in arrivo, poiché, mentre il VENDITORE, mittente, dovrà semplicemente provare di avere inviato la comunicazione all’indirizzo del provider, il COMPRATORE, destinatario, per vincere la presunzione di conoscibilità, dovrà provare di essersi trovato, senza sua colpa, nell’impossibilità di conoscerla. La conoscibilità si consegue dunque con la trasmissione del messaggio al provider senza la necessità che il cliente provveda a “scaricare” sul suo computer detta comunicazione.
I contratti, oltre che tramite il meccanismo della posta elettronica, possono essere conclusi direttamente dai computers, tramite compilazione di appositi moduli di acquisto. In questi casi il COMPRATORE provvede a compilare il modello proposto dal VENDITORE, inserendo il codice dei beni, la quantità, il luogo di consegna, i suoi dati identificativi, e le modalità di pagamento. La conclusione del contratto avverrà nel momento in cui il VENDITORE avrà comunicato al COMPRATORE la conclusione del medesimo.


REVOCABILITA' DEL CONTRATTO
L’art. 1328 cod. civ. prevede la revocabilità della proposta contrattuale “sino a che il contratto non sia concluso”, mentre l’accettazione può essere revocata solo se detta revoca giunge “a conoscenza del COMPRATORE prima dell’accettazione”.
La proposta inviata per e-mail potrà essere revocata sino a che il VENDITORE non abbia inviato l’accettazione al provider del COMPRATORE. La data e l’ora della comunicazione saranno, al riguardo, fondamentali per stabilire se il contratto si sia o meno concluso prima della revoca. Si consideri, comunque, che è piuttosto difficile la revoca dell’accettazione poiché, mentre la proposta può essere facilmente revocata dal soggetto che agisce in rete “sino a che il contratto non sia concluso” (art. 1328 cod. civ.), il COMPRATORE, per poter revocare l’accettazione, deve fare in modo che la revoca giunga “a conoscenza del VENDITORE prima dell’accettazione”.

ANNULLO DEL CONTRATTO

- il contratto sarà annullabile per errore quando questo sia essenziale e riconoscibile da parte dell'altro contraente (ad esempio nel caso di digitazione di un importo o una quantità palesemente errata).

DIRITTO DI RECESSO
Il VENDITORE è il soggetto nei confronti del quale il COMPRATORE può avvalersi del diritto di recesso e presso il quale deve essere restituito il bene.
Il COMPRATORE ha 10 giorni lavorativi di tempo dal ricevimento della merce per esercitare il diritto di recesso, come previsto dall'art. 6 del Decreto, senza fornire necessariamente alcuna spiegazione e senza essere soggetto ad alcuna penalità.
Il termine indicato inizia a decorrere dal giorno di ricevimento della merce: in tal caso fa fede l’accettazione dell’ufficio postale o dello spedizioniere.
La comunicazione può avvenire in varie forme, raccomandata con avviso di ricevimento, telegramma, fax (in questi ultimi casi, deve seguire una conferma mediante raccomandata con avviso di ricevimento entro le successive 48 ore) nonché, avvalendosi della firma digitale, anche con un documento informatico inviato, per e-mail all’indirizzo elettronico indicato dal VENDITORE. In quest’ultimo caso non si ritiene necessaria alcuna altra formalità (per es. una successiva conferma), stante l’equiparazione del documento informatico al documento scritto. Servirà, al contrario una conferma con altro mezzo, qualora per e-mail si invii esclusivamente una comunicazione informatica priva di sottoscrizione digitale.
Con la comunicazione del recesso, secondo le formalità previste nel decreto, il COMPRATORE è sciolto dal vincolo assunto con il VENDITORE.
La restituzione del bene deve avvenire entro 10 giorni lavorativi dal ricevimento della merce. Il bene deve essere restituito integro, nella sua confezione originale, senza segni di apertura nè manomissione.
Il VENDITORE, entro trenta giorni dal ricevimento della comunicazione di recesso e comunque dopo aver ricevuto il bene indietro, deve rimborsare al COMPRATORE le somme già eventualmente corrisposte, ivi comprese quelle imputate a spese accessorie se incluse nella nota d’ordine o nella nota informativa, e quelle versate a titolo di caparra.
Il diritto di recesso è escluso in caso di fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati.

ESECUZIONE DEL CONTRATTO
Entro il termine di 30 giorni a decorrere dal giorno successivo a quello di trasmissione dell'ordinazione da parte del COMPRATORE, il VENDITORE deve provvedere a spedire il bene acquistato, salvo diverso accordo tra le parti. Se il bene è momentaneamente esaurito, il VENDITORE deve informare il COMPRATORE che deciderà se aspettare il riassortimento o annullare il contratto.

GARANZIA E SOSTITUZIONE MERCE
Eventuali reclami per ammanco di merce verranno presi in considerazione solo nel caso in cui sia stata apposta la scritta “ACCETTATO CON RISERVA” sul bollettino di consegna del trasportatore.
In caso di ricevimento di colli visibilmente danneggiati, gli stessi vanno restituiti al corriere rifiutando la consegna, o accettandola ma apponendo sul bollettino la nota "COLLO DANNEGGIATO, ACCETTIAMO CON RISERVA DI CONTROLLO". Una "RISERVA DI CONTROLLO" generica in caso di danneggiamento non viene considerata.
Qualora il bene dopo l'apertura della scatola risultasse danneggiato o rotto o con evidenti difetti di fabbricazione, o se dovesse presentare malfunzionamenti o si rompesse dopo l'uso, andrà fatta immediata comunicazione  telefonica o via e-mail al VENDITORE, che provvederà a ritirarlo a sue spese e a verificare l'entità e la tipologia del danno. Se questo risultasse dovuto ad incuria o ad uso non corretto da parte del COMPRATORE, verrà restituito allo stesso, addebitando tutti gli oneri legati al trasporto. In caso contrario il VENDITORE provvederà alla riparazione o alla sostituzione.
Il COMPRATORE può scegliere anche di tenere il bene così come ricevuto, ottenendo da parte del VENDITORE una riduzione del prezzo pagato.
La garanzia sui nostri prodotti è garantita per legge in 24 mesi

PRIVACY
(relativa alle modalità di raccolta e utilizzo dei dati personali ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 ‘Testo Unico sulla Privacy)
1) GENERALITA’: La informiamo che la legge indicata regola la riservatezza dei dati personali ed impone una serie di obblighi in campo a chi ‘tratta’ informazioni riferite ad altri soggetti. Tra gli adempimenti da rispettare c’è quello di informare il soggetto cui i dati si riferiscono in merito all’utilizzo che viene fatto delle relative informazioni. Per ‘trattamento’ dei dati si intende la loro raccolta, la loro registrazione, organizzazione, conservazione, consultazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione e distruzione ovvero la combinazione di due o più di tali operazioni.
2) FINALITA’ DEL TRATTAMENTO: In relazione al rapporto contrattuale in essere alla data odierna o che si costituirà con successiva stipula ed in osservanza alle disposizioni citate, La informiamo che i dati riguardanti la Sua Azienda e che sono in ns. possesso o che ci verranno comunicati sono necessari per :
a-finalità strettamente connesse e strumentali alla gestione dei rapporti commerciali
b-finalità amministrative e contabili
c-finalità connesse agli obblighi previsti da leggi, regolamenti, dal contratto e dalla normativa comunitaria nonché da disposizioni impartite da autorità a ciò legittimate dalla legge e da organi di vigilanza e controllo e che pertanto , secondo quanto previsto dall’art. 24 del D.Lgs. 196/2003 ‘Testo Unico sulla Privacy’ , non necessitano di consenso per il loro trattamento.
3) MODALITA’ DEL TRATTAMENTO: I dati saranno trattati:
a-su supporto magnetico e su supporto cartaceo
b-da soggetti autorizzati all’assolvimento di tali compiti, costantemente identificati, opportunamente istruiti  e resi edotti dei vincoli imposti dal D.Lgs. 196/2003 ‘Testo Unico sulla Privacy’
c-con l’impiego di misure di sicurezza atte a garantire la riservatezza del soggetto interessato cui i dati si riferiscono, ed evitare l’indebito utilizzo da parte di soggetti terzi o personale non autorizzato, nel pieno rispetto di quanto previsto dalle misure minime di sicurezza individuate nel disciplinare tecnico (allegato B) del D.Lgs. 196/2003 ‘Testo Unico sulla Privacy’.
4) SOGGETTI AI QUALI I DATI POSSONO ESSERE COMUNICATI: I dati, per esclusive ragioni funzionali, gestionali, fiscali e di legge, nell’ambito dell’esecuzione del contratto potranno essere comunicati ai seguenti soggetti :
a-enti pubblici o privati
b-Altre aziende di servizi correlate all’attività
c-agenti/clienti/fornitori
d-consulenti legali, fiscali, recupero crediti
e-istituti bancari incaricati della gestione di incassi/pagamenti
5) NATURA OBBLIGATORIA DEL CONFERIMENTO DEI DATI : Tutti i dati forniti hanno natura obbligatoria e sono necessari per adempiere a quanto previsto dal punto 2). La informiamo che l’eventuale rifiuto a fornirci i Suoi dati personali e ad autorizzarne la comunicazione ai soggetti indicati al punto 4) potrebbe comportare l’impossibilità di dare esecuzione, totale o parziale, ai rapporti contrattuali che abbiamo in essere o andremo a costituire.
6) DIRITTI DELL’INTERESSATO: La informiamo che, in relazione ai predetti trattamenti, Lei potrà esercitare i diritti di cui all’art. 7 del D.Lgs 196/2003 ‘Testo Unico sulla Privacy’.
7) TRASFERIMENTO DEI DATI ALL’ESTERO: I dati forniti possono essere trasferiti verso Paesi dell’Unione Europea e verso paesi terzi rispetto all’Unione Europea nell’ambito delle finalità di cui al punto 2).
8) NOTA: i dati e la sessione di navigazione verranno utilizzati anche dal sistema di web analytics fornito da Shiny.
9) TITOLARE DEL TRATTAMENTO: Titolare del trattamento dei suoi dati personali è:
D&D s.n.c. di M. DUDINE ed E. DE MAIO
Sede:  Via dell’Industria 49
34075 San Canzian d’Isonzo (GO)

FORO COMPETENTE
Per ogni controversia è competente il foro di Gorizia.

 
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu